20 Settembre 2020
[Calcio Conegliano 1907]
keyboard_arrow_left keyboard_arrow_right

COPPA VENETO

12-11-2019 17:22 - News Generiche
Mercoledì sera torna l'appuntamento con la Coppa Veneto, che vedrà il Conegliano impegnato in trasferta in Polesine, a Scardovari, per i quarti di finale (gara di sola andata).
Impegno proibitivo per il Conegliano perchè lo Scardovari, seppur neopromosso, è una squadra allestita per competere al vertice del campionato, composta da tanti ex giocatori di Delta Porto Tolle, Clodiense e Adriese.
Tra questi spiccano il centravanti Gherardi (ex professionista con Piacenza, Mantova, Delta e Trento), il portiere Careri (ex Spal, Clodiense e Rovigo), l'attaccante Bellemo (ex Adriese, 43 reti nelle ultime due stagioni in prima categoria), il centrocampista Caraceni (ex Clodiense e Calvi Noale) e il difensore Moretto (ex Clodiense e Rovigo).
L'allenatore è Fabrizio Zuccarin, già artefice della salita del Delta Porto Tolle dalla prima categoria fino alla serie C2.
Lo Scardovari occupa attualmente la terza posizione in classifica del girone C di Promozione, con sei partite vinte, due pareggiate e due perse.
Ha realizzato 17 reti (8 con il centravanti Gherardi) e ne ha subite 11.
In Coppa Veneto, dopo aver vinto il girone preliminare, negli ottavi di finale ha eliminato il Vazzola, andando a vincere in trasferta al novantesimo.
Avversario quindi temibile per il giovane Conegliano di mister Moscon, che comunque, pur non partendo favorito, cercherà di ribaltare il pronostico e di portare a casa un risultato prestigioso.
Fischio di inizio alle ore 20.30 allo stadio "De Bei" di Scardovari.

Realizzazione siti web www.sitoper.it